Anodizzatore

Che cosa  l’anodizzazione?

L’anodizzazione è un processo in cui viene creato un rivestimento sulla superficie di alcuni metalli (titanio, niobio, tantalio, alluminio, magnesio e zinco) provocato da riscaldamento, sostanze chimiche, o da elettricità come nel nostro caso.

Nel caso del titanio, il rivestimento che si crea è uno strato di biossido di titanio. 
Biossido di titanio, che è anche conosciuto come ossido di titanio, avviene naturalmente sulla superficie del titanio. 

Anodizzare la superficie del titanio può essere fatto con l’uso di calore, ma i risultati non sono facilmente controllabili.

Il metodo più comune è quello di formare uno strato di ossido sulla superficie con l’utilizzo di energia elettrica.

 2) Come sono i diversi colori raggiunto?

Anodizzazione non comporta alcun coloranti. Il colore sulla superficie è apparente, perché la luce si riflette attraverso lo strato di ossido creato per creare un colore. 
Senza la presenza della luce il colore non ci sarebbe.
Una finitura del pezzo a “specchio” crea una anodizzazione lucida, mentre se la parte è poco rifinita o ruvida la colorazione sara piu’ pastellosa.

Il colore su un pezzo di titanio anodizzato dipende dallo spessore dello strato di ossido che è stato applicato. 
Lo spessore dello strato di ossido che si forma durante il processo dipende dalla tensione di energia elettrica che è stata applicata. 
Se volete anodizzare più di un pezzo e se si vuole essere sicuri di ottenere esattamente lo stesso colore, sarebbe una buona idea anodizzare tutti allo stesso tempo.

 Non si può ottenere una corrispondenza colore se le fate in occasioni diverse.

 Pezzi più grossi da anodizzato può richiedere più tempo e una tensione a volte maggiore.

 

3) Che cosa avete bisogno per iniziare anodizzazione? 

• Un anodizzatore ABC-TiColor
• Un foglio di metallo non corrosivo come il titanio o acciaio inox. (compreso nel kit)
• Un pezzo pezzo di Ti che funge da lancia positiva (compreso nel kit)
• Un serbatoio di immersione (compreso nel kit)
• Una soluzione elettrolitica TSP-PF (compreso nel kit)
• Elettrodi (compreso nel kit)

 4) Quale tensione raggiunge il colore?

La tensione più che viene applicato durante il processo varia al variare del colore che si vuole raggiungere. piu corrente viene applicata piu’ lo strato di ossido sara’ spesso.
Il range di tensione utilizzato in questo tipo di anodizzazione è di solito tra 15-120V. I colori sono a intervalli approssimativi, e sarà leggermente diverso per ogni set up. È bene iniziare un po ‘più basso e di trasformarlo gradualmente.

È possibile modificare il colore di un pezzo anodizzato ad un altro colore di una tensione superiore. 
È possibile, per esempio, di trasformare un pezzo blu in giallo, o ad uno qualsiasi dei colori di una tensione superiore. 
Non è possibile, tuttavia, per trasformare quel pezzo giallo nel colore blu. 
La rimozione del colore (ossido) è fattibile tramite la rilucidatura del pezzo.
La qualità e la consistenza dello strato di ossido formata, dipende in gran parte dalla qualità della finitura superficiale.

4 Prodotti/o

per pagina

4 Prodotti/o

per pagina